martedì 28 dicembre 2010

Un non figo non può allenare (l'Inter)
[quasi cit.]

Premessa. Questo è un post ufficialmente da donne.

Abbiamo di nuovo un allenatore "ufficialmente figo".

Finalmente guardare verso la panchina dell’Inter sarà di nuovo un piacere per gli occhi.

Niente di personale contro Benitez, lo sapete. Rafa - che Dio l'abbia in gloria - era bello  perché sedeva sulla nostra panca (a proposito, grazie di tutto, comunque sia andata due tituli in carniere li abbiamo messi. E questo conta per la storia e per il volgonzo).

Leo è figo di suo.

Ora, non è Josè, questo è evidente. Mourinho non è solo bello, è una sex machine a tutto tondo.
Comunque sia, anche Leonardo ha il suo perché, a partire da come porta le camicie slim fit.


Qualche dubbio su di lui come allenatore ce l’ho, se devo essere onesta. Lo scorso anno fu una sequela di luci ed ombre. Insomma, non è che Leotordo si sia già trasformato in L(e)ovinco. In questo, sposo perfettamente la linea troppo "carrista" e pericolosamente simil-gonza evidenziata dall'amico Watchdogs.
Tuttavia, credo che farà comunque bene, non fosse per il fatto che ora i nostri fabulous 11 non hanno più scuse; sono altresì convinta che se decidono di fare sul serio nulla sia ancora perduto.

Ma non è questo il punto.

Non oggi.

Il tema di oggi è la fenomenologia del figo-vincente-sulla-panchina-nerazzurra.
Ovvero: solo se sei bello puoi avere successo con la prima squadra di Milano.

Fateci caso.

Roberto Mancini


Josè Mourinho (arf!)



Gli unici mister che hanno vinto (a parte un Gigi Simoni d’annata) alla guida dell’Inter sono dei fighi della madonna.

Oggi è il turno di Leonardo Nascimento de Araújo..


..e speriamo che le dichiarazioni di Josè portino buono (o un avada kedavra non glielo leva nessuno. Che va bene tutto, ma l'Inter viene prima di ogni cosa. Anche dei miei ormoni). Quantomeno, potremo tener buono il vedovame con quello, visto che le palle, per quest'anno, me le ha già tritate più che abbondantemente.

Ma dicevamo.. La panca dell'Inter come ricettacolo di fighi.

Sarà il physique du rôle che richiede una squadra femmina (cit.) come la nostra..




 
 
 
 
 
 
 
 

Sarà l'aplomb da condottiero...

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Sarà un caso...
 
...ma io le manine le allungherei volentieri.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Inutile vi dica dove.

Muahahhahahahahahahahahahahahahha