giovedì 28 giugno 2012

Dalla stampa fuori uscendo lo schiamazzo va crescendo..

..prende forza a poco a poco, vola già di loco in loco.
Prima pagina d' effetto, la smentita è presto fatta, l' influenza è già contratta perchè ormai l' hanno gia' letta. Alla fin trabocca e scoppia, si propaga si raddoppia e produce un' esplosione...

Ok, questa è la versione del Barbiere di siviglia che il buon Gianni Boncompagni fece cantare (?) ad Ambra oramai più di 10 anni fa ma il concetto che sta alla base di P&M - Pillole e minchiate è proprio questo.

Oggi ve ne propongo un fulgidissimo esempio.
Tanto, a me, degli Europei fottesega.

martedì 19 giugno 2012

L'insostenibile leggerezza dei contatti

Lo sapete, adoro il calcio.
Quello che non sapevate fino ad ora (perchè non mi seguite su Twitter?) è che seguo anche il basket.
E tanto.
La pallacanestro è, da sempre, il secondo sport di casa Baderla.
Papà Baderla, ai tempi giocatore di buon livello (vi do un indizio che chi di basket ne sa coglierà subito: "All'Onestà") non poteva che influenzare i suoi due pargoli che, infatti, sono tifosissimi della squadra più titolata d'Italia (per davvero però).

Tutta questa introduzione per dire che moggi non è morto.
Solo, si è spostato dal calcio alla pallacanestro.

In questi giorni si è scatenato un putiferio su Twitter.
Perchè?
E' presto detto.

Troppa gente pensa che il basket sia uno sport per tutti. Non lo è.
O, almeno, non lo è nella misura in cui non si guardi meramente al risultato o al gioco dinamico.
Diventa un qualcosa per "iniziati", mi si passi il termine, quando si passa a leggere l'andamento della gara.

lunedì 11 giugno 2012

Il salto maledetto di Elena Mukhina

Campioni d'Italia Primavera.

Si fa un gran parlare, oggi, dei giovani. Ci si riempie la bocca di attese, aspettative, speranze.
Giudizi a volte tranchant.
Fin troppo.

Giudizi che caricano questi ragazzi di aspettative, a volte eccessive.

Pensando a questo, mi è venuta in mente una storia sicuramente tragica e probabilmente sconosciuta ai più: quella di Elena Mukhina.

Mentre cercavo qui e là i pezzi del mio puzzle mi sono imbattuta nel pezzo di Giuseppe Ottomano, su Sportvintage.it., che qui vi ripropongo, ringraziandolo per la gentile concessione.
Di "mio" c'è solo l'integrazione video..



Elena Mukhina sarà la prossima campionessa olimpica. Ha i nervi d’acciaio e la grazia di un’amazzone.
(Nadia Comaneci, a margine dei Campionati Mondiali di Ginnastica di Strasburgo, Ottobre 1978)

mercoledì 6 giugno 2012

L'erba voglio esiste solo nel giardino di buffon(e)


"Con i miei soldi posso comprare orologi, terreni, oppure darli a un amico. Ci faccio ciò che voglio anche se sembra che in Italia non sia cosi. Vorrà dire che la prossima volta vi dirò ciò che faccio. E' stata una settimana durissima, è la realtà, inutile nascondersi dietro a un dito". 

Parole e musica di gianluigi buffon(e), capitano della nazionale azzurra, la nuova vittima designata della magistratura.
Della giustizia spettacolo.
Dei magistrati che vogliono farsi pubblicità.

Dove l’ho già sentita questa?

venerdì 1 giugno 2012

Il codice Sfigatelli

"Il calcioscommesse? Personalmente vorrei spostare l'attenzione sul calcio giocato. Mi sento anche un po' in imbarazzo a difendere certi sfigatelli. Sono 40-50 sfigati...".
Parole e musica di cesare prandelli.

Beh, lo capisco.
Non è facile difendere l’indifendibile.
40-50 sfigati. Certo.
Gente che ha lucrato sulla buona fede degli scommettitori, che ha calpestato qualsiasi ETICA professionale sono 40-50 “sfigati”. Anzi, sfigatelli.
Si, dai. So’ ggggiovani!

Che vuoi che sia mai?
"Meglio spostare l’attenzione sul calcio giocato".
Tradotto dal moggese: "Meglio insabbiare tutto".

A proposito cesare, così en passant, anche tu di rivolgi alla Tabacchi Asset Management per i tuoi investimenti a capitale garantito?

La famosa finanza etica...