martedì 8 febbraio 2011

Pagelle a tutto tondo ma non troppo: la silhouette è importante

D: Essere o apparire?
R: Apparire essendo direi..


Julio Cesar: 7.5.
Bella l’idea del copricapo scaldacollo da puffo. Un po’ meno il numero “1” banalmente attaccato a caldo. Opterei per degli Swarowski.

Maicon: 7+
La combinazione manica corta/guanti evidenzia una precisa scelta di sobrietà.

Ranocchia: 6.5
Bellino lui. Solo, farei crescere un po’ i capelli; il Justin Bieber look, comunque, piace.

Cordoba: 6

Tenterei la strada delle mèches.

Zanetti: 8
Al suo parrucchiere.

Kharja: 6.5
Fa il suo con disinvoltura. Chiederei allo sponsor una calzatura più vivace. Dalmata magari?

Motta: 9
Con un culo così cosa gli vuoi dire?



Cambiasso: 6
In divisa. Fa il suo.

Sneijder: 7.5.
Interessante l’underwear total black. Sfina e alza.

Pazzini: 7
Ammirevole la classe con la quale indossa i leggings sotto ai pantaloncini.

Eto’o: 7.5
Ottimo portamento, bella gestualità. Coordinerei meglio il colore della polsiera. Blu o nero magari...

Milito: 5.5
Aggiornerei il look da Rocky Balboa. Mezzo punto in più per il sottomaglia a collo alto.

Nagatomo: 6+
Spingerei sul look manga: vende e piace.

A special mention for..

Julio Sergio: 4
Taroccare il grey look di Julio Cesar mi pare una trovata poco azzeccata quasi quanto l’idea di spacciarsi per un portiere: più finto di una Gucci presa al mercato di via Fauchè.

Ménez: 3.
Pessimo tuffatore, pessimo gusto. Quelle scarpe arancio fluo non si possono guardare.


And the winner is..



Taddei: 0
Invochiamo la prova televisiva.
3 giornate al moscerino.