martedì 18 dicembre 2012

Toseeeeeel? Ci senti?

.. Il resto della canzoncina completatelo voi.

L’ultima volta l’ho cantata poco più di una settimana fa a Kaukenas ma la riciclo volentieri per giampaolo tosel.



Noto anche come il mago delle sentenze.

Alla ca**o di cane.
Partiamo dal fondo.
Come già sicuramente saprete - volevo scrivere questo post ieri sera ma la ex-talpitudine si fa ancora sentire - 1 giornata di squalifica a Guarin "Per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, assunto un atteggiamento aggressivo ed intimidatorio nei confronti di un Assistente, venendo quindi trattenuto e allontanato da un dirigente della propria Società; infrazione rilevata da un Arbitro Addizionale".

Mi prendete per il culo?

Atteggiamento intimidatorio?
Ma che cazzo vuol dire?

Ma poi.. Atteggiamento intimidatorio nei confronti di un assistente rilevata da un Arbitro Addizionale e non dall’assistente stesso?

In parole povere, Guarin era così minaccioso ma così minaccioso che l’assistente.. non se ne è manco accorto.



Siamo veramente alla follia.

Non bastava la sordità selettiva durante i cori contro Facchetti, non è bastata la cecità per quel vergognoso striscione portato in giro dai gobbi in tutta Italia.

Neppure valutare meno di 400 euro cadauno i morti di Superga insultati nel corso dell’ultimo derby della Mole (a proposito.. Com’era la storia del fichissimo, comodissimo e sicurissimo stadio di proprietà?)

Dovevamo arrivare all’atteggiamento intimidatorio non rilevato dalla vittima.

A proposito di atteggiamento intimidatorio.. questo come lo definite?



Simpatica discussione?
Seratina tra amici?
Per sapere...

Poi, ciliegina sulla torta, chi è il killer designato per stasera?
Nientepopodimeno che.. rocchi.

Si, lui.



Peccato che dal filmato manchi la commovente carezza data a borriello che gli urlava in faccia, con fare vagamente aggressivo “cosa cazzo fischi”, giusto nella stessa partita in cui espulse Wes per un applauso.
Del tutto meritato visto che l’ammonizione a lucio per simulazione era frutto di una allucinazione sua.

E non parliamo del devastante Inter-napoli dello scorso anno.

E in tutto questo, cosa mi tocca sentire?
Che Stramaccioni è un incapace.
Che a Roma abbiamo buttato via il primo tempo (e com’è che ci hanno segnato nel nostro miglior momento, vale a dire la seconda frazione di gioco?)
Che gli episodi non contano (e com’è che la lazio ha segnato giusto grazie a un episodio?)

Che insomma, le cose bisogna meritarsele (cazzo avrà mai fatto di male nella vita Ranocchia per non vedersi mai fischiare un rigore?)

Non sto qui a riportarvi per ennesima volta l’articolo 12 del regolamento. Vi ricordo tuttavia che si parla di falli punibili con un calcio di punizione diretto.

In nessun caso si fa cenno all’impressione artistica.


Perchè è molto bello farsi pippe mentali sui moduli, sulle diagonali difensive, su tutto quello che fa parte del gioco.

Bello. Se non fosse che non si gioca ad armi pari.
Fingere di non vederlo, raccontarsi la favoletta del "bisogna essere più forti comunque" è l'atteggiamento del perfetto revisionista.
Quello che "in fondo, la j**e di quegli anni era più forte".
Peccato che proprio con questi ragionamenti siamo arrivati a Calciopoli signori mei.
Non è essere piangina. E’ avere le palle per dire le cose come stanno. Tanto è vero che Moratti fu molto duro dopo la vittoria a Torino.
E guarda caso, rimproveri anche li.

Com’era? Bisogna saper vincere?
E perdere no?

O me lo sono sognato io il mentecatto che commentava j**e 1 – tagliavento 3?
Me li sono sognati io i commenti che gli errori di tagliavento hanno psicologicamente sfavorito la j**?
Non prendiamoci in giro.
E non è questione di essere complottisti.
Come ho ribadito miliardi di volte, voglio perdere solo mettendoci del mio, come col siena. Per dire.

Perchè non so se lo avete notato ma certi errori unidirezionali ci sono costati già 4 punticini (giusto dopo il miseramente fallito ladrocino del rubentus stadium) mentre qualcuno, in una sola partita, ne ha arraffati tre.. Ah no. Ma loro son forti eh. Loro hanno un gioco. Loro sono una squadra. Loro avrebbero segnato comunque eh! Perchè poi oh..
Loro meritano!

Ma meritatemi sta minc**a!