martedì 18 settembre 2012

Provincializzatemi st(R)am****ia

Cane non mangia cane, diceva mia nonna.
Prima di conoscere Billy, si intende.
Lui odiava tutti gli altri cani di sesso maschile, convinto di essere lui - e solo lui - l'unico cane con diritto di abitazione del globo terracqueo.


Cane non mangia cane, appunto.
Un motto che si addice perfettamente al giornalame italico, specie quello sportivo.

Torniamo a domenica sera..

"C'è grande voglia di fare ma vogliamo far parlare il campo. L'Inter ha giocato da provinciale? Frasi strumentali, per fare polemica. Quando si parla di Inter ci si dovrebbe sciacquare la bocca. Probabilmente non va giù a qualcuno che l'Inter faccia la partita e che rischi così poco, che rischi solo in un'occasione. Sono all'Inter da poco ma sono ormai più interista di tanti altri".
(Andrea Stramaccioni)


Tralascio per amor di carità le minchiate sparate dai soliti interisti codardi che si metterebbero a 90 24/24, 7/7 per timore che poi "i giornali ci criticano"..
Perchè invece così, se stiamo schisci, ci ricoprono solo di me**a senza infierire?
Fatemi capire..
Io gli avrei infilato 30 cm di lingua in bocca per la gioia di vedere finalmente le PI randellate a ragione e voi mi dite che no, doveva tacere, essere diplomatico?
Cioè..
Volevate un gasperini?
Volevate un "prime time" (cit.)?
O volete un allenatore con le palle?

Un allenatore che, alla ventesima volta in cui sente dire una minchiata galattica, perde la pazienza e dice le cose come stanno?

Ok, non ho tralasciato.
Ma non ce l'ho fatta a trattenermi.

Torniamo al giornalame, noto da tempo con l'acronimo di PI.
Ovviamente Stramaccioni l'ha fatta fuori dal vaso, specie per quanto riguarda la risposta a mondonico..
Che mi spiace tanto per la sua storia umana, ma professionalmente - di lui - ricordo solo i successi (?) quando il suo d.s. era moggi.

Così, per dire..

Ma signori miei, ascoltatevi bene cosa dice Stramaccioni "tu hai più esperienza di me".
ESPERIENZA.
La cui mancanza è quello che il noto disoccupato da rivolta d'adda ha rimproverato, in maniera davvero poco simpatttica, al nostro mister.
Unitamente ad una lunga schiera di disoccupati della panchina.
Ovviamente dopo Inter-roma.

Oh, nessuno che si fosse fatto vivo dopo il derby, per dire..

Mancanza di esperienza.
Come se il sig. mazzone ne avesse avuta, quando ha posato le sue chiappe sulla panchina dell'ascoli.
O come il sig.bianchi, quando ha iniziato alla spal, ricoprendo il ruolo di allenatore-giocatore?
O il sig. mondonico, che sedette sulla panca della Cremonese dopo due anni con le giovanili?

Non era in serie a mi dite?
E allora?
Cambia qualcosa?
Stramaccioni vanta 12 anni di esperienza da allenatore nelle giovanili.
Si è guadagnato il posto sulla panchina dell'Inter facendo bene con la Primavera.
Dove sta il problema?
Vogliamo ricordare il decennale curriculum di capello quando andò ad allenare il mil...
Ah già.
No.

O del trap, quando sedette sulla panca rossone..
Ah no, scusate..

A casa mia, mie care cariatidi, questo si chiama una sola cosa..



Ma torniamo alle nostre PI, che oggi vogliono farci credere che "giocare da provinciale" sia un complimento.
Ragazzi, non pigliamoci per il culo.

Normalmente, per gioco da provinciale, si intende "barricate e contropiede". Pochi cazzi.
Se dici che l'Inter ha giocato da provinciale (parliamo della partita di Torino) o non capisci un cazzo di calcio o sei in malafede.

Perchè un possesso palla superiore a 60% ed una sola occasione da gol concessa agli avversari vuole dire qualcosa in più delle barricate/contropiede.
La rubentus è stata surclassata dal Genoa, ha vinto di culo e di rigore.
Ma loro sono forti e cinici (ok, in realtà sono ladri ma questo, oggi, non ci interessa).

Se associ all'Inter il termine "provinciale" non lo usi in senso elogiativo.
E' uno sminuire il blasone di quella che, piaccia o non piaccia, è una grande squadra.

Perchè appunto, se davvero è solo un giudizio tecnico (ahahahahahhaha) chi lo ha formulato dovrebbe cambiare mestiere.
Ma di corsa.
E no. Non vale la critica sulla formazione iniziale abbottonata.
Perchè la provinciale, quando è in vantaggio, toglie attaccanti e mette difensori.
L'Inter ha iniziato con un solo attaccante (+Wes) e ha finito con Milito, Cassano, Alvarez: non propriamente un trio atto a difendere.

Anche il patetico tentativo di rendere "provinciale" e "operaia" sinonimi è davvero esilarante.
Visto che, mediamente, l'operaio cittadino si contrappone al provincialotto venuto dalla campagna.

Ma anche fosse, notoriamente la squadra operaia è quella fatta da scarponi che corrono e randellano come dannati perchè non hanno altre qualità.
Rileggetevi la formazione dell'Inter e ditemi se gente come Milito, Sneijder, Zanetti, Cambiasso, Cassano (ma si, mettiamoci anche lui), può rientrare in questa categoria.

Motivo per cui trovo ancora più offensive le parole di Mondonico che tenta appunto di salvarsi in corner sostenendo che intendeva Inter "operaia" e che comunque ha fatto un complimento a Strama perchè l'ha paragonato all'Inter del Trap.


Momento!
Voi mi state dicendo che l'Inter del Trap era una squadra operaia?

Una squadra che schierava Zenga, Bergomi, Brehme, Berti e Mattaheus contemporaneamente (più la difesa della nazionale che allora era una cosa seria) era una squadra OPERAIA?????



Chiudiamo salutando calorosamente ottavio bianchi, del cui parere non si sentiva il bisogno, che ci racconta di quanto sia bella la provincia, del connubio tra metropoli e campagna rappresentato da napoli e una serie di amenità varie.

Tutto quello che vuoi ottavio, ma ti ricordo che in provincia hai vinto perchè avevi Maradona, Careca e Alemao.
Mica Bruscolotti..