giovedì 8 settembre 2011

Minipass: Champions League per (quasi) tutti. I figli della schifosa sono fra noi

Ho preso il minipass per la Champions.
Tre partite al prezzo di due.
Mi hanno anche dato un portatessera supplementare.
A proposito: bell'idea demmerda fare il portatessera con un solo spazio per il promemoria.
Per inciso, poi, magari, mandarli, i portatessera, alle filiali all'apertura della prelazione per gli abbonamenti non sarebbe stata una cattiva idea. Ho dovuto attaccarmi come una zecca al cassiere per una settimana affinchè se li facesse mandare da un'altra filiale. Ciccio, va bene tutto ma pretendere che IO giri tutte le filiali bpm alla ricerca di un portatessera che mi spetta mi pare davvero eccessivo.
La sua soluzione? Incollare il promemoria su quello dell'anno scorso.

PREGO?????

Comunque.

Veniamo al motivo vero del contendere.



Leggiamo bene:
Lunedì, 29 Agosto 2011 17:42:23 permalink

MILANO - F.C. Internazionale comunica che, da giovedì 1 a martedì 6 settembre 2011, inizierà la vendita anticipata, riservata ai possessori di abbonamento alle gare interne di campionato, dei mini-abbonamenti per le tre gare casalinghe che i nerazzurri disputeranno nel Gruppo B della Uefa Champions League, attraverso i consueti canali ufficiali:
- agenzie della Banca Popolare di Milano, Banca di Legnano, Cassa di Risparmio di Alessandria, Banca Popolare di Mantova
- online su inter.it

Online su inter.it.
Comodamente, da casa tua.
Fico!

Ora, dovete sapere che la sottoscritta ODIA il denaro contante, preferendo di gran lunga utilizzare la sua luccicante Carta di Credito. Meno devo prelevare al Bancomat e meglio sto.
Però no. Non utilizzerò MAI la TDF come CDC. Non esiste. Le commissioni di ricarica per i non correntisti sono assurde. Quasi quanto la procedura.
E no! Non aprirò mai un conto in bpm. Le rapine voglio farle, non subirle. Ed ESIGO un online banking degno di questo nome.
Ok. Fine del pippone machicazzosenefregadeicazzituoi.

Dicevo..
Perfetto. Non devo neanche scomodarmi per andare in filiale.
Apro inter.it e...


OPS! Selezionando Prelazione si apre solo la pagina relativa agli abbonamenti...
Mah..Strano!
Vabeh. Sarà sotto ad acquisto biglietti. Stupida io a non pensarci!




Serie A - Campionato Italiano.

Ma dove cazzo stanno i minipass?? (Detto alla Gabriele Cirilli, altrimenti non rende).
Morale, sono andata in filiale a farmi il Minipass.

Nessun problema.
Se non fosse che la sottoscritta ha una filiale bpm a uno sputo dall'ufficio. Riesco a concentrare gli acquisti in pausa pranzo, riuscendo pure a mangiare.

Però.. Non esisto solo io.
Esistono tanti tifosi, abbonati, che non hanno la filiale bpm sotto casa.
Ho amici in Abruzzo che di filiale ne hanno solo una. A Pescara.
Cosa fanno: si prendono una giornata di ferie per andare a fare il minipass per la Champions? Già si sparano 1200 km per venire a San Siro. Mi pare sia sufficiente per non pretendere anche una fetta di culo.

Che poi..Bastassero le ferie!

Lo scorso anno, all'apertura delle vendite del Minipass mi sono presentata in filiale.
Risposta: "torna domani, oggi i sistemi non funzionano".
Ora, a ME non frega niente. Non è stato un problema, PER ME.
Ma chi, come me, non ha la fortuna di avere una filiale a 800mt. dall'ufficio che fa?
Prende un'altra giornata di ferie?
O si trasferisce a Milano per non avere problemi con i sistemi informativi di bpm?
Sistemi informativi che, ricordiamolo, non sono in grado di gestire la vendita di tutto il lotto di biglietti in un'unica tranche (e taccio sull'online banking per amor di carità)..
Ogni volta, guarda caso, le vendite si aprono solo coi primi rossi ed arancio.
I biglietti di secondo e terzo compaiono magicamente negli orari più impensabili. Con la procedura che ti piglia per il culo quando, una volta completata, ti comunica "impossibile procedere con l'acquisto. Posti già assegnati.". Torni indietro, ricominci e..i posti sono di nuovo liberi. Solo la mia costanza e pazienza (oltre alla conoscenza della materia), anni fa, è riuscita ad abbattere tale muro. Dopo di che, mi sono rotta i coglioni e ho fatto l'abbonamento.

Io posso.
Altri non possono.
E non possono pagare le inefficienze di un sistema che non può fare distinzioni tra "chi può" e "chi non può".
E no. Non è giusto obbligare le persone ad iscriversi agli Inter club.
Tutti dovrebbero poter essere messi nelle condizioni di acquistare i biglietti senza dover effettuare la traversata dell'Atlantico a nuoto. Ovunque essi si trovino.
Non possono esistere i figli della schifosa. Non tra gli interisti.

Siamo l'F.C. INTERNAZIONALE o il borgorosso footbal club?