sabato 31 dicembre 2011

Verso il 2012. Sempre più e sempre meglio!

..e siamo alla fine di questo 2011.

Che ci ha portato gioie e dolori, speranze e delusioni.

Abbiamo iniziato dando il benvenuto a Leonardo




















..continuato con una splendida rimonta, fonte di numerosissimi assalti al carro, che non si è concretizzata (ricordatevelo questo!) sia per fattori esogeni che endogeni (leggi: noi eravamo sulle ginocchia ma qualcuno ci ha dato una spintarella al momento giusto).

Complottismo come antidoto al gonzismo e alla PI: come dice Mr. Capra, sempre in campana!


Mi ha lasciato Billy...


...che ci ha lasciato la Coppa Italia...

Abbiamo iniziato una nuova stagione sapendo cosa ci aspettava (vero Rizzoli?), abbiamo vissuto momenti bui con gasperini: un nuovo addio e un benvenuto a Mister CR73, Claudione Ranieri.


Ci stiamo rimettendo in carreggiata e speriamo in un nuovo crescendo, con contemporaneo, fisiologico (?) calando degli altri.

Nel dubbio, passando davanti allo stadio gobbo giusto ieri, ho augurato loro la migliore delle sorti


Per intanto, vi ricordo che se non fosse stato per le porcherie e i soprusi partiti con il signore di cui sopra, oggi, saremmo - nella più pessimista delle ipotesi a 32 punti.
Terzi in classifica pur avendo fatto cagare. A dimostrazione del fatto che un campionato mediocre come questo non è ancora perso.

Non può esserlo.


Auguri a (quasi) tutti di una felice (e solo metaforicamente scoppiettante) fine 2011 e per un inizio in grande stile.

A rileggerci nel 2012!