lunedì 19 marzo 2012

Filippo, o la PI alle elementari

(C) ALE
Eccola qui, la piccola scolopendra.
Oramai sono chiare due cose:
1) filippo porta sfiga
2) filippo è una manovra commerciale orchestrata da un genitore indegno.

Perchè oramai è chiaro: primo tempo a san siro, giusto il tempo di portare sfiga coi suoi amuleti della minchia sul rigore di Milito (ma rivederla, la lista dei rigoristi? Che dici Cla'? Facciamo che in amichevole li tira Milito e in gara il Pazzo? Dai!) secondo tempo a telelombardia, il covo riconosciuto della PI.

Beh, ribadiamolo ancora.
Noi non siamo filippo.
filippo avrebbe anche affettato le ovaie.


Per un tifo severo, arcigno e mai domo.

E soprattutto, sperando che siano i Suoi compagni di classe interisti a spiegargli come stanno le cose.



E veniamo alla partita.
Un quasi dramma.
Mosci, senza idee.
E soprattutto... Feeeerrrrmi.
Drammaticamente fermi.

Con Pazzini che deve andare a cercarsi la palla ovunque perchè - cross a parte che NON arrivano - comunque non gliela passano.

Con Poli che si fa un culo come una capanna salvo poi doversi fermare perchè il centrocampista che dovrebbe inserirsi (non faccio nomi, solo numeri: 19) è rimasto tre chilometri indietro.

Con un forlan che avrei preso a colpi di seggiolino in bocca..
Diego, t'ho trovato tutte le giustificazioni del mondo proprio perchè stavi sempre fuori ruolo.
Ma il tuo lavoro è scendere in campo.
E se l'allenatore ti chiede di sacrificarti lo fai, senza tante storie.
Lo faccio io, figurati se non puoi farlo tu che guadagni un cicinin più di me.
Poi senti certi tifosotti che loro "stanno con forlan" e la reazione è "Te piacerebbe eh? spiacente ma i cessi come te non se li incula manco di pezza".
Ma soprattutto.. Com'è che "Cazzo Eto'o faceva anche il terzino" e tutti li a sbavare e poi applaudire forlan perchè non vuole entrare inc ampo, esponendo al pubblico ludibrio il povero Castaignos?

E qui mi riallaccio alle pagelle dell'amico Stefano Massaron:
Castaignos 9,5 — Un bel 10 di puro incoraggiamento (ah, no, 10 lo si può dare soltanto a Zanetti, quasi dimenticavo. Allora facciamo 9,5). Fatemi capire: questo ragazzino di diciannove anni arriva, si intestardisce che vuole giocarsi le sue chances qui e non come un Acquafresca qualsiasi, viene schierato UNA VOLTA (sì, grassetto e maiuscolo pure) nel suo ruolo e in quella UNICA VOLTA ci fa vincere la partita, dopodiché tribuna punitiva, una squalifica [...] (con nel frattempo un coro di tifosi illuminati che già lo considera un bidone)..
Perchè vuoi mettere Destro? Sempre schierato nel SUO ruolo (LUI!!!), 22 presenze tra campionato e coppa italia, 6 gol. Di cui 2 doppiette.
Per una strabiliante media-gol di...



Uno ogni 5,5 partite.


Ma di che cazzo stiamo parlando?

E chiudo al parte relativa al calcio giocato, condividendo quasi con dolore ma con lucido realismo il giudizio sull'altro membro del duo dinamico.
Duro ma spietato, non velato degli inutili sentimentalismi che rischiano di far naufragare la necessaria rifondazione.

Zanetti 10 — Mi arrendo. Se persino di fronte a una prestazione orrenda e devastante come quella di oggi (ed è la X-esima quest’anno — dove X è sicuramente maggiore di 20) leggo le pagelle in giro, sui giornali e su twitter, sui siti e sui blog, e a quanto pare è stato lui il migliore in campo, mi adeguo. Grande Capitano, meraviglioso, sembri un ragazzino, Ranieri ha fatto bene a non toglierti nemmeno oggi, mi sa che invece del Gatorade usi il Soylent Green (che sì, dai, vuol dire “[qualcosa] verde”, diciamo sempreverde, via). Le tue due discese inarrestabili a partita, i tuoi passaggi tutti all’indietro (almeno un tempo erano in orizzontale, ma qualcosa all’età bisogna pur concederla) mi emozionano, mi fanno battere il cuore. Orgoglio senza fine, e ricordiamocelo e gridiamolo in coro: d’ora in poi sono tutte finali! (E meno male che ne restano solo dieci)

A me, il coast-to-coast due volte in 90 minuti (sbagliando pure il cross) non basta.
Mi dispiace.
Massima gratitudine, amore eterno, ma basta.
Troppo spesso è un peso, troppo spesso rallenta la manovra, sempre più spesso perde palla.
Vi prego.
11 Zanetti no.
Capirei 11 Eto'o, ma 11 Zanetti no.
Non ce la posso fare.
E per la cronaca.. non scrivetemi ovvietà tipo "il Capitano smette quando lo decide lui", "Immenso Capitano", "il Capitano non si tocca", "10 più il Capitano".
Queste cose vanno bene per i gonzi.
La retorica non fa per me. Dovreste saperlo.
Quindi, adeguatevi.
(Si, sono una stronza, e allora?)

E ora.. Veniamo al contorno.

Incredibile ma vero: un arbitro sbaglia a nostro favore.




Guarda un po'..

Dopo averci sottratto ben 10 punti con le loro nefandezze ora ci danno pure i rigori (ok, li sbagliamo. Ma a nostra parziale giustificazione posso dire che non siamo neppure più abituati a batterli) o non vedono possibili falli nella nostra area (anche se credo che li, Gava, abbia visto lucio toccare la palla che, non essendo più giocabile, non poteva venire arpionata dall'attaccante abbattuto successivamente).
E pensate che pur facendo così cagare saremmo terzi. Questo sempre per definire la qualità del campionato italiano.

Ma appunto. 10 punti in meno.
Orrori allucinanti per tutta la stagione.
E all'improvviso.. Due partite, due rigori.

Inutile dire che questo non fa altro che cementare la mia teoria complottista: ora fischiano normalmente perchè - oramai - siamo fuori da tutti i giochi.
Vi ricorda niente?
Ma proprio niente, niente, niente?



Meditate gente, meditate..